IN PRINCIPIO ERA IL SUONO Il potere evolutivo della vibrazione Incontro di presentazione delle attività di Nāda Yoga e Campane Tibetane a cura di Giovanni Del Casale (Suono Infinito)


del-casale-nada-yoga-suono-infinito-armonium-fronte-570x405

IN PRINCIPIO ERA IL SUONO
Il potere evolutivo della vibrazione
Incontro di presentazione delle attività di Nāda Yoga e Campane Tibetane a cura di Giovanni Del Casale (Suono Infinito)

“La musica è una rivelazione più profonda di ogni saggezza e filosofia. Chi penetra il senso della [mia] musica potrà liberarsi dalle miserie in cui si trascinano gli altri uomini.”
(Ludwig Van Beethoven)
 
La vibrazione e, dunque, il suono, ricorrono in molte antiche mitologie come archetipo della forma e principio all’origine del Creato. Nell’ultimo secolo anche la fisica pare essere arrivata a conclusioni simili, aprendo scenari affascinanti riguardo la possibilità di utilizzare la vibrazione come via per agire consapevolmente sulla salute e il benessere psico-fisico degli esseri umani.
Molte ricerche stanno dimostrando che la fisiologia umana e il suono organizzato (ciò che chiamiamo “musica”) seguono le medesime leggi; Pitagora, 2500 anni fa, aveva già intuito che esiste una relazione tra i perfetti meccanismi che regolano il microcosmo umano e i principi alla base dell’Universo fisico e che questa relazione si esprime attraverso il principio dell’Armonia, che trova nella musica la sua manifestazione forse più tangibile.
“Suono Infinito” ci da la possibilità di fare esperienza dell’energia vibrazionale attraverso due percorsi; il Nāda Yoga e le cosiddette Campane Tibetane.
Il Nāda Yoga (o Yoga del Suono) è essenzialmente una pratica meditativa che utilizza la vibrazione come oggetto della propria osservazione: il principale strumento che utilizza il è la voce e la pratica si affida all’ascolto consapevole del corpo e delle sensazioni in relazione ai suoni.
Le Campane Tibetane, in virtù della loro straordinaria ricchezza armonica, sono invece meravigliosi strumenti in grado di portare molto velocemente e in profondità verso stati di rilassamento e riequilibrio fisico ed energetico.
La presentazione includerà momenti teorici ed altri più esperienziali, anche tramite l’uso di materiali audio-visivi.
Orari: sabato dalle ore 15 alle 17:30 circa (con pause).