Lama Ciampa Monlam

Lama Monlam

Lama Monlam

Nasce a Lhasa in Tibet. Entra bambino nel Monastero Ghelugpa di Tsecholing a Lhasa, dove viveva un suo fratello più vecchio. Compito specifico del Gompa era quello della celebrazione quotidiana dei rituali al Palazzo del Potala, sia per il Dalai Lama che per il Governo Tibetano. Lì Lama Monlam riceve la formazione di ‘maestro di cerimonia’. Era a Lhasa quando l’invasore cinese bombardava il Potala.
Vi rimane per qualche anno travestito da laico poi si rifugia prima in India a Dharamsala e poi in Nepal a Boudhanath. Decide allora di dedicarsi alla meditazione seguendo i consigli del suo maestro, spostandosi nei luoghi sacri nepalesi.
Stabilitosi infine a Pharping, luogo sacro a Vajrayoghini, benedetto alla meditazione di Guru Padmasambawa e visitato da Marpa Lotzawa e caro a tutte le tradizioni tibetane, conclude i ritiri prescritti.
Lama è particolarmente devoto alla pratica di Tara Bianca cui a rivolto molte preghiere.
E’ depositario della preghiera di “guarigione con il sale” tramandatagli oralmente per guarire in special modo le malattie provocate dai “Naga”.
Ha conosciuto l’Occidente nel 2002 tramite gli amici che lo hanno invitato in Italia.

Book your tickets