LAMA THUBTEN YESHE

Lama Yeshe

Photographs courtesy Lama Yeshe Wisdom Archive – Photographer: Carol Royce-Wilder; Digital enhancement: David Zinn

Lama Thubten Yeshe, il cui nome è conosciuto e pubblicato in Italia come Lama Yesce, nacque in Tibet. All’età di sei anni entrò nell’Università Monastica di Sera Je, a Lhasa, capitale del Tibet.

Studiò nel monastero fino al 1959, quando l’invasione cinese del Tibet lo obbligò a fuggire in India. Lama Yeshe continuò a studiare e meditare in India fino al 1967, quando, con il suo principale discepolo, Lama Thubten Zopa Rinpoce, decise di recarsi in Nepal, dove, due anni dopo, fondò il monastero di Kopan, vicino a Kathmandu.

Nel 1974 i due lama iniziarono a fare viaggi di insegnamento in Occidente, in seguito ai quali si formò una rete mondiale di centri di insegnamento e meditazione di buddhismo, l’FPMT internazionale.

Nel 1984, dopo dieci anni di insegnamenti mahayana e dopo aver ispirato alla ricerca interiore e alla pratica del buddhismo molti occidentali, Lama Yeshe lasciò il corpo, all’età di quarantanove anni.

Nel 1985 nacque in Spagna, da genitori spagnoli, Ösel Hita Torres, che Sua Santità il XIV Dalai Lama identificò quale reincarnazione di Lama Yeshe, nel 1986.

Buddhism is not saying that objects have no beauty whatsoever. They do have beauty. The craving mind, however, projects onto an object something that is beyond the relative level, which has nothing to do with that object. That mind is hallucinating, deluded and holding the wrong entity.

Book your tickets